venerdì 27 febbraio 2015

I Nocciotteri






Il nome da coleottero tropicale di questi cioccolatini non è altri che nocciole+datteri, 
praticamente un nome una ricetta! Fa Vo Lo Si.

Giungiamo al dunque.

occorrerà :

120 gr di datteri al naturale (NO canditi tipo quelli natalizi per intenderci)
120 gr cioccolato fondente alle nocciole (io ho usato il novi)
55 gr malto di riso
1/2 tazzina di latte di riso
120 gr di cioccolato fondente al 70%
3 cucchiaini di rum di buona qualità (o altro liquore che più vi piace)

A parte fondere a bagnomaria il cioccolato fondente al 70% e versarlo negli stampini che più vi piacciono, ruotare gli stampi per farlo aderire alle pareti di ogni singolo stampino del cioccolatino, infine capovolgere su un piatto grande o una ciotola larga e raccogliervi l'eccesso di cioccolato che andrà poi fuso successivamente, come vedremo più avanti, quindi tenerlo da parte. 
Terminata l'operazione mettere in freezer.
Attenzione che gli stampini siano sufficientemente alti da poterli riempire dopo con il ripieno. 
Dopo di che mettere a bagno i datteri in acqua calda per 1 ora, poi denocciolarli e frullarli con il malto, il rum, il latte di riso e il cioccolato fondente alle nocciole spezzato grossolanamente.
Deve risultare un composto cremoso ma compatto e molto grezzo, di modo che resti la croccantezza delle nocciole unita alla morbidezza dei datteri frullati.
A questo punto farcire usando una tasca da pasticcere gli stampini foderati di cioccolato, oramai rassodato.
Finito di farcire, livellare con una spatola la farcitura.
Adesso sciogliere a bagnomaria il restante cioccolato fondente e ricoprire gli stampini già farciti, livellando bene così da poter formare la base del cioccolatino , una volta che il cioccolato si rassoderà in freezer.





Buona goduria

Ila